La Raccolta

Ogni mattina, nel periodo che va dalla prima settimana di Ottobre fino alla fine del mese di Novembre, lo zafferano fiorisce creando uno spettacolo di colori e i fiori vengono raccolti manualmente e trasferiti in appositi cesti che ogni anno vengono rispolverati per l’occasione.

La fioritura dello zafferano è una fioritura scalare ed è spesso condizionata dalle condizioni climatiche e dall’influsso lunare, lontano da logiche precise.

Alle prime luci dell’alba ci rechiamo nel nostro zafferaneto e veniamo sorpresi dall’incredibile gioco di luci e colori che ci regala la fioritura dello zafferano. L’evento ripaga tutta l’attesa di un anno di lavoro. Lo zafferano viene raccolto nelle prime ore della mattina poiché il fiore è a sigaretta, cioè ancora chiuso, e non è quindi né impollinato da insetti, soprattutto da api e bombi, né esposto ai raggi del sole.

Ciò determina in gran parte la qualità dello zafferano, sia sotto l’aspetto strutturale degli stimmi sia sotto le sue proprietà.